Scorri sotto

TRAMA

A CIAMBRA

VISIONE GRATUITA

Grazie a una sensibilità pittorica il regista riesce a rendere bello tutto quello che inquadra, anche i rifiuti.

L’intero film in realtà, dietro un’apparenza documentaria, rifiuta l’eccesso di evidenza dell’immagine patinata, la fotografia del film fa percepire la grana dell’immagine, è frequente una sorta di effetto di sospensione, di galleggiamento della temporalità, sono ripetute le tonalità di verde scuro e grigio-azzurro, anche nei ricorrenti tramonti, albe e crepuscoli, creando un effetto ovattato, uterino. Il regista, anche grazie a una troupe affiatata, rivela una sensibilità pittorica, non pubblicitaria, riuscendo a rendere bello tutto quello che viene inquadrato, anche i rifiuti. Riesce quindi a esprimere atmosfere intense, in bilico con l’onirico, che culminano con la lunga sequenza notturna dove ritroviamo l’uomo e il cavallo del prologo.

E poi si crea un tono intimo e di forte empatia verso esseri umani che sono quotidianamente oggetto di odio e diffidenza, verso le minoranze etniche, verso azioni che normalmente non sono considerate buone. Ma il film rovescia l’equazione: comportamenti ritenuti cattivi non equivalgono per forza a esseri umani cattivi. Un’empatia rivoluzionaria perché va contro tutto quello che mezzi d’informazione e politica riversano contro di loro.

🏆In concorso a Cannes 2017 sez. Quizaine des Réalisateurs, ha ricevuto il premio Label Europa Cinemas.

🏆Un Nastro d’Argento per i costumi, 2 David di Donatello per Miglior Montaggio e Miglior Regia.

CONSIGLIATO: a tutti i cittadini del mondo.

Regista
di Jonas Carpignano
Starring
con Pio Amato, Koudous Seihon
Anno di rilascio
2020
Durata
117 minuti
Titolo
A CIAMBRA